Newsletter del 10-02-2015

 

Newsletter del 10 febbraio 2015

Amiche e amici ben trovati!

Semel in anno licet insanire, una volta all'anno è lecito impazzire . Questo detto si riferisce a una consuetudine, anzi un rito  collettivo per cui in un ben definito periodo di ogni anno tutti sono autorizzati a non rispettare le convenzioni religiose e sociali questa tradizione è spesso legata alla celebrazione del Carnevale e culmina con il martedì grasso che quest’anno sarà il 15 febbraio.

Ma noi in teatro siamo con i piedi ben saldi, avendo da seguire i molteplici eventi e manifestazioni che si susseguono, perlopiù legati alla Lucia di Lammermoor, ma non solo. Andiamo con ordine!

Martedì 10 e mercoledì 11 alle ore 9.30 e 11.00 in Auditorium abbiamo a che fare con il ciclone Malikian…  Ara Malikian, libanese di nascita, armeno di origine, è un violinista eclettico, talentuoso e estroso: enfant prodige della musica classica e violinista di fama mondiale, propone, con la voce recitante di Tony Contartese e l’Ensemble del Teatro Carlo Felice, uno spettacolo dal titolo: Le mie prime quattro stagioni, spettacolo in cui le gag, la fisicità e lo humour esplosivi, fondati su solide e grandissime capacità musicali sue, ma anche di chi lo accompagna, danno, come risultato puro teatro e puro divertimento.https://www.carlofelicegenova.it/index.php/le-mie-prime-4-stagioni_ita_PGE408.html

Venerdì 13 (nemmeno a farlo apposta) alle ore 18.00  un appuntamento da… brivido: nel Salone del Maggior Consiglio di Palazzo Ducale: “Dario Argento racconta Dario Argento: opera e paura”, un incontro tra il regista di Lucia di Lammermoor e il Sovrintendente Maurizio Roi. Questo appuntamento fa parte di una serie di collaborazioni con Palazzo Ducale che ci fa piacere sottolineare, perché dimostrano, in concreto, come le sinergie moltiplichino e esaltino le opportunità che Genova sa offrire. https://www.palazzoducale.genova.it/dario-argento-racconta-dario-argento-opera-paura/

Il venerdì del  teatro prosegue con un incontro in Auditorium alle ore 17.30 con la proiezione del documentario “Niccolò Paganini” con Salvatore Accardo e Victor Pikaisen, a cura dell’Associazione Amici di Paganini. Questo appuntamento, a ingresso libero, fa parte delle molte iniziative intorno al 54° Premio Paganini che si susseguono fino alla fine di febbraio e che ci fanno entrare – pian piano – nello spirito paganiniano della attesissima competizione.

Ma il venerdì non è finito e si conclude  con un grande appuntamento: alle 20.30, nell’ambito della nostra stagione sinfonica, specialmente dedicata al violino, nell’anno di rinascita del Premio Paganini, un concerto di grande  impatto emozionale: Stanislav Kochanovsky dirige l’orchestra del Teatro Carlo Felice, in programma Johannes Brahms, Concerto per violino e orchestra in Re maggiore, op. 77 e Ludwig van Beethoven, Sinfonia n. 2 in Re maggiore, op. 36. Al violino una musicista che non ha bisogno di presentazioni: Viktoria Mullova. https://www.carlofelicegenova.it/index.php/concerto-13-febbraio_ita_PGE373.html Il concerto sarà preceduto, come di consueto, da una presentazione a cura di Giorgio del Martino alle ore 19.00 in Sala Paganini. Un peccato non venire a teatro ma, se proprio non ce la fate, potete, come al solito, seguirci in streaming: https://www.streamingcarlofelice.com/home.html diretta a partire dalle 20.10.

Sabato 14 febbraio proseguono invece gli appuntamento “Intorno a Lucia di Lammermoor” e alle 16.00 in Auditorium, potrete seguire la conferenza illustrativa dal titolo "Lucia delirio d'amore", a cura di Roberto Iovino. https://www.carlofelicegenova.it/index.php/le-conferenze-illustrative_ita_PGE371.html

Arriviamo a domenica 15 alle ore 11.00 in cui vi proponiamo – come musicAperitivo, un’opportunità eccezionale: una parte della prova d’assieme della Lucia di Lammermoor, diretta dal M° Paolo Bisanti. A seguire aperitivo a cura di Mentelocale. https://www.carlofelicegenova.it/index.php/musicaperitivo_ita_PGE411.html

Giornate intense e ricche di proposte, non avete che l’imbarazzo della scelta, anzi, perché scegliere? Vi aspettiamo sempre perché… esserci è un'altra cosa!

legenda dei colori: • opera

  • sinfonica • gala • balletto ragazzi • attività culturali/Auditorium • attività ospiti • @Teatro 

Foto rubata? Pronti! Un inconsueto punto di vista da fondo palco di una prova di regia con il coro per  Lucia di Lammermoor, direttore Giampaolo Bisanti, regia di Dario Argento.

 

 

Cliccate qui se desiderate non ricevere più la nostra newsletter

Copyright © Fondazione Teatro Carlo Felice
Tutti i diritti riservati

www.carlofelicegenova.it

Related Images:

Commenti chiusi