[Il Sipario Strappato newsletter] SABATO 7 MARZO IN SCENA IL BUON UMORE CON L’APPARENZA INGANNA

Il Sipario Strappato

SABATO 7 MARZO IN SCENA IL BUON UMORE CON L’APPARENZA INGANNA
immagini: 

Cari Amici,

 

Week end all’insegna del buon umore con una commedia tutta da ridere!

 

Sabato 7 marzo (ore 21) al TEATRO IL SIPARIO STRAPPATO MUVITA (PROSA)
Compagnia La Pozzanghera
L’apparenza inganna
dal film “L’apparenza inganna” di F. Veber 
Testo e regia di Lidia Giannuzzi
con Domenico Baldini, Carlo Damasio, Bruno Demartini, Roberta De Donatis, Francesco M. Giacobbe, Lidia Giannuzzi, Elisabetta Rovetta, Ilaria Scaliti, Matteo Travagli

La trama Lo spettacolo racconta di come un impiegato, contabile in un’azienda di produzioni derivanti dal caucciù, preservativi in primis, faccia in modo che tutti lo credano gay per non perdere il posto di lavoro e di come questa esperienza gli rivolti la vita come un guanto. Da uomo “tappezzeria”, lasciato dalla moglie, con una figlia che lo ignora e prossimo disoccupato, Pignon, il protagonista dello spettacolo, si ritrova improvvisamente protagonista del suo mondo, ritrovando la propria dignità e fiducia nella vita. Il testo “L’abito non fa il monaco” o per dirla come Francis Veber “L’apparenza inganna”. Succede spesso infatti che lo sguardo degli altri ci imponga una visione di noi stessi totalmente diversa, con la quale però siamo costretti a fare i conti; come un abito di taglia sbagliata che in alcune occasioni siamo costretti ad aggiustarci addosso. Il ritmo di situazioni ed equivoci esilaranti non perde mai un colpo, i personaggi si trasformano in corso d’opera, come lo sgradevole smargiasso Santini, direttore del personale, che diventa una mammoletta, sensibile e affettuoso proprio con l’uomo che qualche giorno prima voleva crudelmente licenziare. Attraverso la sua presunta omosessualità Pignon riesce a riconquistare l’interesse della figlia, il rispetto della ex moglie, dei colleghi ed un nuovo amore.

 

Questa versione teatrale, curata da Lidia Giannuzzi, deriva dalla sceneggiatura del film, mantiene la trama essenziale, ma concentra l’azione tutta nell’azienda dove lavora il protagonista e tiene conto di una inevitabile “italianizzazione” di ambienti e personaggi senza nulla togliere alla comicità e all’ironia della sceneggiatura del film. L’autore Francis Veber è un regista, sceneggiatore e produttore cinematografico francese. Giornalista, poi romanziere, iniziò a scrivere sceneggiature per il cinema nel 1969 (Appelez-moi Mathilde, per la regia di Pierre Mondy). Successivamente ha diretto numerose commedie teatrali e cinematografiche. I suoi lavori più celebri sono La capra (1981), Les compères – Noi siamo tuo padre (1983), La cena dei cretini (1998) e  per l’appunto L’apparenza inganna (2000), titolo originale: Le placard.

 

Vi aspettiamo!

 

Biglietteria

Ingresso spettacoli : Intero  12,00 euro – Ridotto  10,00 euro

prevendite: IAT di ARENZANO – Lungomare Kennedy tel. 0109127581
Prevendite online : www.happyticket.it
info e prenotazioni: www.ilsipariostrappato.it – 339 6539121 – 010 9123042

Di Staff_ReteGenova

Vedi anche

Max Pisu in “Recital”

Teatro Il Sipario Strappato: Max Pisu in “Recital” Sabato 3 ottobre ore 21 inizia la …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: