Newsletter del 292015

 

Newletter 29 ottobre 2015

Amiche, Amici,

la stagione è iniziata presentando un Teatro Carlo Felice sfavillante. Per l'occasione è stato addirittura illuminato il Genio dell'Armonia che sovrasta il pronao.

L'inaugurazione è stata un armonioso equilibrio di emozioni in musica e glamour. Non è nostra abitudine vantarci, ma ci piacerebbe condividere con voi uno dei tantissimi commenti pervenuti sulla pagina FB dell'evento in streaming, considerato che tale commento arriva da un amico che di mestiere fa… il direttore d'orchestra! Ecco come sintetizza la serata il M° Giampaolo Bisanti da Zurigo: " Posso dire che finora questo spettacolo è magnifico? L'Orchestra è stata superba! Il Coro straordinario! I cantanti tutti straordinari! Ranzani bravissimo! Bravo Carlo Felice!!! Bravi tutti! Orgoglio genovese sugli scudi stasera!! Brividi sulla schiena!!!"  Con questa propulsione positiva ci accingiamo a vivere l'inaugurazione della stagione sinfonica, che, come primo appuntamento, ci avviluppa in un programma davvero emozionale: con la generosa direzione di Stefano Ranzani, Orchestra  e Coro del Teatro Carlo Felice (Maestro del Coro Pablo Assante) e un solista dal Coro di Voci Bianche, venerdì 30 ottobre 2015 ore 20.30 ascolteremo il seguente programma: Leonard Bernstein – Ouverture da Candide, Leonard Bernstein – Chichester Psalms, Dmitrij Šostakovic – Sinfonia n. 5 in re minore op. 47. https://www.carlofelicegenova.it/index.php/concerto-30-ottobre-2015_ita_PGD464.html Il concerto viene trasmesso in streaming, con inizio diretta alle 20.10 e la conduzione degli amici Massimo Arduino e Bruno Coli. https://www.streamingcarlofelice.com/home.html Come ormai molti seguaci dello streaming sanno, c'è una pagina FB dedicata all'evento dove si possono inviare commenti, domande , saluti o altro! https://www.facebook.com/events/475737249300240/

Sabato 31 alle ore 15.30 in scena Simon Boccanegra – turno F – ultima possibilità per assistere a questa magnifica edizione  dell'opera che vede Genova e il suo mare co-protagonisti della vicenda verdiana.

Mercoledì 4 novembre alle ore 10.30 al via la stagione YOUNG del Teatro Carlo Felice, con lo spettacolo in Auditorium "L'aquila tornerà a volare", della Compagnia Italiana di Teatro e Danza, un adattamento teatrale della fiaba “L’aquila tornerà a volare” che vuole porsi come obiettivo primario la possibilità di divulgare un messaggio semplice ma al tempo stesso carico di significato, ovvero: le difficoltà devono sempre essere affrontate. Finchè c’è vita non bisogna mai arrendersi, ma battersi con tutte le proprie forze per tornare a volare senza paura. Lo spettacolo viene rappresentato il 4 novembre alle ore 10.30, il 5 alle ore 9.30 e ore 11.00, il 6 alle 10.30 e il 7 alle ore 16.00 https://www.carlofelicegenova.it/index.php/_ita_PGE499.html . Venerdì 6 dalle 9 alle 11.00 la sala del teatro si animerà di studenti per l'ascolto della prova generale del concerto serale. Sempre venerdì 6 alle ore 20.30  il M° Nicolas Brochot salirà sul podio per dirigere l'Orchestra del Teatro Carlo Felice. In programma Franz Schubert, Sinfonia n. 8 in si minore D 759  “Incompiuta” e Antonín Dvorák, Sinfonia n. 8  in Sol maggiore op. 88 (B.163) https://www.carlofelicegenova.it/index.php/concerto-6-novembre-2015_ita_PGE465.html. Il concerto viene trasmesso in streaming, con inizio diretta alle 20.10 e la conduzione di Simone Brizio e Marco Pescetto. https://www.streamingcarlofelice.com/home.html

Sabato 7 novembre – non in Auditorium come di consueto – bensì in Sala Paganini alle ore 16.00, appuntamento con la Storia della Sinfonia, in cui Lorenzo Costa tratterà di B. Martinu, L.Janacek, C.Nielsen, A. Casella. https://www.carlofelicegenova.it/index.php/storia-della-sinfonia_ita_PGE487.html  In contemporanea, in Auditorium, l'ultimo spettacolo de "L'aquila tornerà a volare".  Sempre sabato 7 alle ore 21,  il Teatro ospita il concerto di Nek "prima di  parlare" https://www.carlofelicegenova.it/index.php/nek_ita_PGE440.html

Domenica 8 novembre alle ore 11.00 il 4° concerto Aperitivo della stagione. Il pubblico avrà la magica opportunità di assistere alla prova di lettura e ascoltare  estratti  da Il Mandarino Meraviglioso di B. Bartòk e dal Boléro di M. Ravel. Direzione dell'orchestra del Teatro Carlo felice affidata al M° Brochot. Al termine un informale aperitivo per il quale ringraziamo – come di consueto – Mentelocale. https://www.carlofelicegenova.it/index.php/musicaperitivo_ita_PGD494.html  Naturalmente per  spettatori attenti come i nostri è superfluo sottolineare come questa prova di lettura porti con sé un rumore di passi, di passi di danza che già pregustiamo con l'arrivo del Béjart Ballet, dal 12 al 15 novembre. Maurice Béjart, l'immenso coreografo scomparso nel 2007, ha avuto con Genova un rapporto d'amore intenso e ricambiato. Nell'immagine lo vediamo alla sua prima apparizione al Festival del balletto di Nervi nel 1964. 

Tornando al calendario, sempre  domenica 8 novembre alle ore 21.00 uno spettacolo di triste attualità "Nessuno mai potrà + udire la mia voce", tratto dal romanzo di Deborah Riccelli. Lo spettacolo porta in scena la voce delle vittime del femminicidio e dei loro cari, affrontando il tema con emozione e impegno. Lo spettacolo è a ingresso gratuito. I biglietti possono essere ritirati presso il Municipio I Centro Est, Via Garibaldi, 9 – Palazzo Galliera piano -1dal lunedì al giovedì dalle ore 9.00 alle ore 11.00 a.m. https://www.carlofelicegenova.it/index.php/_ita_PGE497.html

Ricordiamo che è sempre visitabile, in occasione delle aperture del Teatro, la mostra di Nevio Zanardi dedicata a Camillo Sivori ed esposta nel I foyer del Teatro.

Una comunicazione: è stata presentata in data 28 ottobre la stagione ai Municipi cittadini, con possibilità di sottoscrivere, tramite i Municipi stessi, forme di abbonamento dedicate. Le informazioni si possono richiedere ai Municipi di pertinenza terrritoriale.

Amiche, Amici contiamo di avervi fornito qualche utile spunto per trascorrere dei momenti in nostra compagnia e, visto che ormai dilaga la moda dell'hashtag, (i famigerati cancelletti # hash che servono a identificare e caratterizzare la parola seguente), terminato il periodo di inizio stagione per il quale l'hashtag era #investitesudinoi – vi sottoponiamo quello di adesso: #iocivado 

Se utilizzate instagram, facebook o twitter, parlando del Teatro Carlo Felice, ci piacerebbe che lo usaste 😉

legenda dei colori: • opera

  • sinfonica • gala • balletto ragazzi • attività culturali/Auditorium • attività ospiti @Teatro

 

Cliccate qui se desiderate non ricevere più la nostra newsletter

Copyright © Fondazione Teatro Carlo Felice
Tutti i diritti riservati

www.carlofelicegenova.it

Di Staff_ReteGenova

Vedi anche

Passeggiando in Corso Firenze

Passeggiando in Corso Firenze Passeggiando in Corso Firenze mi capita spesso di fantasticare. Passeggiando in …