BEIGUANEWS Giugno 2018

Newsletter del                            Parco Beigua Newsletter del                            Parco Beigua
  n° 78 – Giugno 2018
Newsletter
Versione PDF Icona                                    PDF
Archivio

Notiziario
Archivio

Link
Aree Protette della Liguria
Federparchi
Europarc
IUCN
European Geoparks
Global Geoparks
UNESCO (Geoparks)

Biodiversità di Liguria
<b>Succede nel                                  Parco</b>
www.parcobeigua.itinfo@parcobeigua.it  Seguici su                            Facebook Seguici su                            Twitter Seguici su                            YouTube Seguici                            su Instagram

Boom di presenza sui sentieri del Parco

Aumento di oltre il 25% rispetto al 2016

L’analisi dei dati registrati dagli ecocontatori posizionati sui sentieri del Beigua Geopark non ha fatto altro che confermare quella che era una percezione già avvertita dagli operatori del territorio: l’attrattività del Parco è in continua crescita e giorno dopo giorno aumenta il numero di visitatori che scoprono questo angolo di Liguria che racchiude tra il mare e le montagne un patrimonio eccezionale di natura, geologia, cultura e tradizione.

Nei giorni scorsi i tecnici del Parco hanno elaborato i dati del 2017 relativi ai passaggi in quattro dei punti più rappresentativi dell’area protetta: il percorso Curlo-Gava sulle alture di Arenzano, l’ingresso della Val Gargassa a Rossiglione, la Foresta della Deiva a Sassello e il Sentiero Natura del Parco a Pratorotondo. 

La tendenza che si registra negli ultimi anni è un passaggio crescente di escursionisti; con riferimento all’ultimo anno vi è un aumento di oltre il 25% rispetto al 2016 per complessivi 119.341 passaggi, anche se si deve tenere conto delle interferenze sul dato che ogni anno possono intervenire in ragione delle condizioni meteorologiche (stagioni più o meno piovose, nevicate intense o totale assenza di copertura nevosa) che influenzano la percorribilità e la fruibilità della rete sentieristica. 

Quasi 120.000 passaggi registrati in soli quattro sentieri fanno pensare, anche in termini cautelativi, che la frequentazione del comprensorio del Parco sia decisamente importante se pensiamo che il medesimo comprensorio conta circa cinquanta diversi sentieri ed uno sviluppo chilometrico abbondantemente superiore ai 400 chilometri.

L’analisi degli andamenti mensili mostra, inoltre, uno stretto collegamento con le iniziative organizzate dal Parco e le attività di promozione coordinata su social network e stampa: picchi di frequenza si registrano nel tratto Curlo-Gava in corrispondenza della stagione delle migrazioni dei rapaci, la Val Gargassa e Pratorotondo sono particolarmente attrattive nella bella stagione, da inizio primavera a fine estate, mentre la Foresta della Deiva ha un andamento più costante in quanto offre in tutte le stagioni interessanti occasioni di fruizione (dal foliage autunnale alle ciaspolate invernali). 

L’impegno e le risorse che il Parco mette in campo quotidianamente – sottolinea Daniele Buschiazzo, Presidente del Parco – per assicurare la percorribilità dei tracciati escursionistici, la regolare manutenzione e il rapido intervento per ripristinare eventuali situazioni critiche (in particolar modo quest’inverno, dopo il gelicidio che ha colpito pesantemente i nostri sentieri) sono davvero ben ripagati dall’entusiasmo che vediamo crescere nei visitatori e anche negli operatori, con i quali nascono e si rafforzano collaborazioni per la promozione del territorio, dei suoi prodotti e della rete dell’ospitalità“.

Il Parco del Beigua a Stile Artigiano

I Gustosi per natura nella vetrina delle eccellenze regionali

Giunta alla decima edizione, Stile Artigiano per la prima volta ha ospitato tra i suoi stand anche il Parco del Beigua, da tempo impegnato nella promozione delle eccellenze agroalimentari del territorio attraverso il marchio “Gustosi per natura”, che oggi coinvolge 125 prodotti e 29 produttori che portano avanti ogni giorno tradizioni antiche, assicurando al contempo una costante attività di presidio di un territorio ricco di biodiversità, meraviglioso quanto fragile.

La manifestazione, organizzata da Confartigianato con il contributo di Regione Liguria e della Camera di Commercio di Genova e il patrocinio del Comune di Genova, ha animato piazza De Ferrari nel fine settimana dei Rolli Days: i visitatori che si sono recati allo stand del Parco, nei pressi di Palazzo Ducale, hanno trovato ad accoglierli un angolo di Beigua in città, con materiale e informazioni per conoscere il territorio e organizzare una visita, scoprendo un patrimonio di natura e cultura unico e prezioso e una ricchezza valori geologici eccezionale, tanto da essere inserito nella rete dei Geoparchi mondiali UNESCO. Nel corso delle tre giornate della manifestazione, lo stand del Parco ha ospitato alcuni produttori del territorio che hanno proposto la degustazione e l’acquisto di produzioni locali, lavorazioni tradizionali che raccontano con gusto e fragranza il nostro entroterra.

Si è inizato venerdì con il Pastificio Artigianale Fiorini di Varazze, con gli originali Mandilli de Väze fatti con la farina del Mulino di Sassello da condire con un pesto profumato; sabato si è proseguito con la Pasticceria Pirlo di Arenzano con i canestrelli preparati con l’antica ricetta dell’Acquasanta o i pirlotti con le mandorle per finire domenica con la Pasticceria Panificio Leoncini di Rossiglione, dal cui forno esce la fumante focaccia lunga e la squisita torta di nocciole e farina di mais. Un viaggio dalla costa all’entroterra tra i profumi e i sapori dei prodotti a marchio “Gustosi per natura” del Parco del Beigua.

VIVIMED: sviluppo della filiera del turismo dell’entroterra

Il Parco del Beigua area campione per un nuovo progetto Interreg

 

Nell’ambito delle attività di sostegno agli operatori economici del comprensorio per la valorizzazione del territorio e lo sviluppo di proposte turistiche integrate, il Parco del Beigua ha avviato una collaborazione con il Circolo Festambiente di Legambiente nell’ambito del progetto Servizi innovativi per lo sviluppo delia filiera del turismo nell’entroterra dell’area MEDiterranea – VIVIMED finanziato dal Programma di Cooperazione Interreg Italia Francia Marittimo 2014-2020.

Il progetto, attraverso un percorso partecipato dagli operatori locali, si propone di mettere a sistema le risorse per valorizzare il tessuto economico verso un modello di ecoturismo nell’entroterra indirizzato all’offerta di servizi turistici innovativi e sostenibili, sviluppando attraverso attività di orientamento e formazione la crescita delle opportunità nel settore turistico e la nascita di modelli di impresa innovativi per il turismo rurale su scala locale.

Il comprensorio del Parco del Beigua è stato scelto quale uno dei 10 territori pilota del progetto, funzionali all’attivazione di processi partecipativi attraverso Living Lab, che coinvolgeranno gli amministratori pubblici, e gli operatori economici della filiera turistica. Il progetto verrà lanciato il prossimo 12 giugno con il primo Living Lab a Sassello.

 

Potenziato il servizio dell’ufficio IAT di Varazze

Al via la collaborazione tra il Comune e l’Ente Parco del Beigua

Con l’avvio della nuova stagione estiva, grazie alla collaborazione tra il Comune di Varazze e l’Ente Parco del Beigua, si estende l’orario di apertura dell’ufficio Informazioni Accoglienza Turistica a Palazzo Beato Jacopo, nel centro storico del borgo, che integra il servizio offerto al piano terra del palazzo comunale di Viale Nazioni Unite. Una nuova opportunità per valorizzare l’offerta turistica di Varazze, che anche quest’anno ha visto confermata la Bandiera Blu, il riconoscimento internazionale assegnato alle località turistiche balneari che applicano criteri di gestione sostenibile del territorio.

Da venerdì 1 giugno gli operatori del Parco garantiranno un’apertura più frequente, con una intensificazione nei fine settimana e poi nei mesi di luglio e agosto con aperture quotidiane, per mettere a disposizione dei tanti turisti, anche stranieri, che affollano la cittadina rivierasca, un servizio di informazioni sempre più efficace che, oltre a promuovere le strutture ricettive e le tante attività proposte lungo la costa, offra spunti di interesse anche per scoprire l’entroterra varazzino e tutto il comprensorio del Parco del Beigua – UNESCO Global Geopark, con le offerte di attività outdoor, turismo naturalistico e culturale, senza dimenticare i sapori tradizionali delle proposte gastronomiche del territorio.

Manutenzione straordinaria lungo i percorsi escursionistici

Gli interventi realizzati dal Parco dopo il gelicidio

A seguito dei fenomeni di gelicidio, galaverna, nevicate e vento intenso che lo scorso inverno hanno gravemente danneggiato i percorsi escursionistici del nostro comprensorio, l’Ente Parco del Beigua ha presentato alla Regione Liguria nei mesi scorsi un programma di interventi per garantire la percorribilità in sicurezza. La Regione ha approvato il progetto per un importo pari a € 42.000, di cui 8.400 a carico del Parco e 33.600 coperti con fondi regionali a valere sul Programma Attuativo Regionale (PAR) FSC 2007-2013). Gli interventi, che riguardano cinque macro aree 5 macro aree, localizzate tra Campo Ligure e Masone, Rossiglione e Tiglieto, Sassello settore di levante, Sassello settore di ponente e Stella, Varazze, sono attualmente in corso e si completeranno nel mese di giugno.

Gli interventi prevedono la regimazione delle acque, l’asportazione degli alberi abbattuti o a rischio crollo, il taglio della vegetazione che invade la sede, il ripristino del piano di calpestio e il rifacimento dei muretti a secco, il ripristino di scalini in pietra o legname.

Cogoleto ai tempi di Cristoforo Colombo

Anno europeo del patrimonio culturale nel Parco del Beigua

Nel mese di giugno il calendario di eventi promosso dal Parco del Beigua per celebrare l’Anno europeo del patrimonio culturale ci dà appuntamento a Cogoleto.

Dal 22 al 24 giugno si terrà Cogoleto ai tempi di Cristoforo Colombo: una festa lunga tre giorni che animerà il borgo marinaro nel segno della storia delle sue tradizioni, un ritorno al passato per celebrare le origini dell’ammiraglio Cristoforo Colombo che, secondo alcuni documenti storici, ebbe i suoi natali proprio a Cogoleto, nella Contrada Caroggio, odierna Via Rati, dove è ancora visibile la casa del grande navigatore.

Per informazioni: Comune di Cogoleto tel. 010.91701.

La Val Gargassa, scrigno di tesori nascosti

sabato 2 giugno 2018

La tradizionale partecipazione del Parco del Beigua all’iniziativa “Voler bene all’Italia” promossa da Legambiente con Federparchi e ANCI per valorizzare il ruolo dei Piccoli Comuni quali custodi delle bellezze del nostro Paese, quest’anno diventa l’occasione per conoscere i tesori geologici della Val Gargassa (Rossiglione). Le Guide del Parco ci accompagneranno lungo un percorso ad anello, tra guadi, laghetti, cascate e ripide pareti rocciose di conglomerato, per scoprire gli aspetti geologici e naturalistici unici di uno dei settori del Geoparco più ricchi di geodiversità e biodiversità. Al termine dell’escursione sarà possibile visitare l’Azienda Agricola Lavagè per una degustazione di formaggi a marchio Gustosi per natura del Parco del Beigua (facoltativa a pagamento).

  • Ritrovo: ore 9:30 presso il Campo Sportivo di Rossiglione – Loc. Gargassino
  • Durata iniziativa: giornata intera con pranzo al sacco
  • Costo escursione: € 10,00 adulti, bambini fino a 12 anni gratuito
  • Difficoltà: escursione mediamente impegnativa per camminatori esperti

Prenotazione obbligatoria entro venerdì alle ore 12 (chiusura anticipata al raggiungimento del numero massimo di partecipanti),  Ente Parco del Beigua tel. 010.8590300 – 393.9896251 

La spettacolare Val Cerusa

domenica 10 giugno 2018

Un’escursione piuttosto impegnativa nella natura più selvaggia della Val Cerusa, tesoro nascosto sulle alture di Voltri. Accompagnati dalla Guida risaliremo la valle del Rio Gava fino a raggiungere la cima del Monte Tardia e il suggestivo riparo “Ai belli venti” affacciato sullo spettacolare panorama della costa.

  • Ritrovo: ore 9:30 a Sambuco (Genova Voltri)
  • Durata iniziativa: giornata intera con pranzo al sacco
  • Costo escursione: € 10,00
  • Difficoltà: escursione impegnativa per dislivello, lunghezza o caratteristiche del sentiero

Prenotazione obbligatoria entro sabato alle ore 12 (chiusura anticipata al raggiungimento del numero massimo di partecipanti), tel. 393.9896251 (Guide Coop. Dafne).

 

Dal giorno alla notte… storie di farfalle e falene

sabato 16 giugno 2018

Evento speciale del Parco alla scoperta del magico mondo delle farfalle con un esperto lepidotterologo. Nel pomeriggio verranno illustrate e ricercate alcune specie diurne che frequentano i molteplici ambienti del Beigua, come il Macaone e le variopinte Vanesse. Alla sera, dopo una degustazione di prodotti tipici del Parco presso il Rifugio Pratorotondo, al calare del buio, usciremo all’aperto e grazie all’uso di innocue trappole luminose potremo ammirare le elusive specie di falene che attraversano i cieli delle calde notti estive.

È necessario dotarsi di torcia o frontalino.

  • Ritrovo: ore 17 presso il Punto Informativo “B. Bacoccoli”, loc. Pratorotondo
  • Cena: presso Rifugio Pratorotondo (a pagamento)
  • Durata iniziativa: fino alle ore 23:30 circa
  • Costo escursione: € 10,00
  • Difficoltà: escursione adatta a tutti

Prenotazione obbligatoria entro venerdì alle ore 12 (chiusura anticipata al raggiungimento del numero massimo di partecipanti), tel. 393.9896251 (Guide Coop. Dafne).

Pedalata nella foresta degustando i prodotti del Parco

domenica 17 giugno 2018

Il Parco del Beigua aderisce alla Giornata nazionale Appennino Bike Tour con una piacevole pedalata in mountain bike nella Foresta della Deiva. Accompagnati dalle Guide cicloturistiche del Parco, percorreremo l’Anello del Sentiero Natura all’ombra di querce e castagni, godendo di scorci rilassanti  lontani dal traffico. 

A fine mattinata raggiungeremo l’Agriturismo la Sorba per un pranzo  a base di prodotti locali Gustosi per Natura.

È necessario essere dotati di mountain bike propria e casco.

  • Ritrovoore 9:30 presso l’area parcheggio Foresta della Deiva (Sassello) 
  • Durata iniziativa: mezza giornata 
  • Difficoltà: itinerario di circa 15 km con dislivello di 300 m
  • Costo escursione: € 6,00

Prenotazione obbligatoria entro sabato alle ore 12, tel. 393.9896251 (Guide Coop. Dafne)

A pranzo degustazione facoltativa a pagamento presso l’Agriturismo La Sorba (da confermare alla prenotazione dell’escursione)  

Forre, marmitte e laghetti nascosti

domenica 24 giugno 2018

In compagnia della geologa Guida del Parco seguiremo il famoso sentiero dell’ingegnere che dalle alture di Arenzano conduce alla selvaggia Val Lerone, attraverso il ponte Negrone, fino al riparo Sambugo. Un percorso panoramico per camminatori abituali che ci porterà alla scoperta del lago della Tina e di altri piccoli laghetti formatisi per l’azione erosiva nella roccia. 

  • Ritrovo: ore 9:30 presso il posteggio antistante Sede Ente Parco del Beigua (Arenzano)
  • Durata iniziativa: giornata intera con pranzo al sacco
  • Costo escursione: € 10,00  
  • Difficoltà: escursione mediamente impegnativa per camminatori abituali

Prenotazione obbligatoria entro sabato alle ore 12 (chiusura anticipata al raggiungimento del numero massimo di partecipanti), tel. 393.9896251 (Guide Coop. Dafne).

Weekend sull’Alta Via dei Monti Liguri

da sabato 30 giugno a domenica 1 luglio 2018

Fine settimana escursionistico in compagnia delle Guide del Parco su uno dei tratti più panoramici dell’Alta Via dei Monti Liguri. Un weekend da dedicare alla natura, ritagliandosi momenti per sé per contemplare splendidi paesaggi o la bellezza del cielo stellato, passeggiando con amici e rilassandosi in un ambiente incontaminato. Pernottamento presso il Rifugio Argentea.

PROGRAMMA: 

Ritrovo ore 15 presso il Punto Informativo “B. Bacoccoli”, loc. Pratorotondo. 

Da lì, attraverso una piacevole escursione lungo il tratto dell’Alta Via, accompagnati dalla Guida, raggiungeremo il rifugio Argentea.  

ore 17:30 circa arrivo al rifugio, sosta e sistemazione

ore 18:30 partenza a piedi, accompagnati dalla Guida, verso il Passo del Faiallo per godere dello splendido panorama sulla costa ligure all’ora del tramonto

ore 20 cena  presso il ristorante “La Nuvola sul Mare” (Passo del Faiallo) a base di prodotti tipici (facoltativo a pagamento)

ore 22:30 rientro verso il Rifugio Argentea in notturna.E’ necessario essere dotati di torcia o frontalino. Per chi gradisce al rientro (mezzanotte circa) una bellissima attività serale a contemplare il cielo stellato!

Sveglia, colazione e sistemazione dello zaino.

ore 10:30 partenza per il rientro verso Pratorotondo accompagnati dalla Guida.   

ore 13 circa arrivo a Pratorotondo

Pranzo (facoltativo a pagamento) presso il Rifugio di Pratorotondo.

Difficoltà: escursione mediamente impegnativa per camminatori abituali

Costo: € 55,00 a persona

Il costo include:

  • pernottamento presso il Rifugio Argentea
  • colazione 
  • guida ambientale ed escursionistica full day per 2 giorni
  • assicurazione RC

Il costo non include:

  • la cena presso il ristorante La Nuvola sul Mare
  • il pranzo presso il Rifugio di Pratorotondo

Escursione a numero chiuso. Massimo 15 partecipanti. Prenotazione obbligatoria entro giovedì 28 alle ore 13 fino ad esaurimento posti. Per informazioni e prenotazioni: tel. 393.9896251 (Guide Coop. Dafne)

Informativa sulla protezione dei dati sensibili

Con l’entrata in vigore del nuovo regolamento generale europeo sulla protezione dei dati personali, ti ricordiamo che sei inserito nella nostra mailing list. 
Il tuo indirizzo viene utilizzato solo per l’invio periodico di aggiornamenti sulle nostre attività e iniziative. In nessun caso cederemo il tuo indirizzo a terzi.
Se vuoi continuare a ricevere notizie sulle attività del Parco non devi fare nulla, continuerai a ricevere la nostra newsletter.Se invece non vuoi più ricevere notizie da noi, vai in fondo alla pagina su “Iscrizioni e cancellazioni” e rimuovi il tuo indirizzo dalla nostra mailing list. Rimani tra gli amici del Parco del Beigua! 

www.parcobeigua.itinfo@parcobeigua.it  Seguici su                            Facebook Seguici su                            Twitter Seguici su                            YouTube Seguici                            su Instagram

Related Images:

I commenti sono chiusi.