Alle origini della nostra civiltà. Omaggio ad uno dei padri fondatori dell’Arte Contemporanea : HSIAO CHIN

 Alle origini della nostra civiltà. Omaggio ad uno dei padri fondatori dell’Arte Contemporanea : HSIAO CHIN

Pubblicata una sua litografia “Segni di Energia” – Collaborò con Lucio Fontana ed altri artisti alla produzione delle ceramiche di Albisola

Per la nostra rubrica culturale “Alle origini della nostra civiltà”, rendiamo omaggio ad uno del padri fondatori dell’Arte Contemporana : Hsiao Chin. Hsiao è stato uno dei capiscuola dell’arte astratta cinese, fondando nel 1957 a Tapei il gruppo di artisti cinesi di pittura astratta “Ton-Fan”.
Questo gruppo viene considerato una pietra miliare nella storia dell’arte cinese, perché diede origine al primissimo movimento di arte astratta in Cina. Dagli anni ’50 inizia a frequentare i circoli artistici di Milano, collaborando, tra gli altri, con Roberto Crippa, Enrico Castellani, Piero Manzoni e Lucio Fontana, con i quali partecipò, per diversi anni, alla produzione delle ceramiche di Albisola. La sua pittura viene considerata, dai più autorevoli critici d’arte, un “trait d’union”  tra la filosofia Zen orientale e la millenaria cultura occidentale. I suoi capolavori sono oggi esposti al Museum of Modern Art e al Metropolitan Museum di New York, al Philadelphia Museum of Art, al Guangdond Museum of Art, al Hong Kong Museum of Art, al National Museum of China di Pechino, allo Shanghai Museum of Art e al Taipei Fine Arts Museum, al Museo Europeo de Arte Moderno di Barcellona, alla Galleria Nazionale d’Arte Moderna di Roma.
Da diversi anni, nelle più prestigiose aste d’arte internazionali, le sue tele raggiungono eccezionali record di aggiudicazione.
Di seguito pubblichiamo una sua inedita litografia del 1985 intitolata “Segni di Energia”.        

 Christian Flammia – 07 11 2018   

Lascia un commento