DONNE D’EUROPA – 27 Feb – 11/18/26/28 mar – Genova

Il Festival dell’Eccellenza al Femminile

presenta oggi, nella sede di via Al Ponte Calvi, il ciclo di eventi
DONNE D’ EUROPA
27 febbraio – Palazzo San Giorgio
11 18  e 26 marzo – Palazzo Doria Spinola
28 marzo – Palazzo Ducale
Introducono l’evwnto in conferenza stampa Lara Piccardo e Daniela Preda (UniGe), Laura Repetto (Città Metropolitana) e Consuelo Barilari (Direzione Artistica FEF).

Il Festival dell’Eccellenza al femminile, nella scorsa edizione, ha affrontato il tema “comunicazione in Europa e fake news” utilizzando alcune vignette satiriche come spunti da cui partire per esaminare i temi cruciali che coinvolgono l’opinione pubblica europea. Il successo dell’iniziativa e l’urgenza dei temi affrontati hanno spinto la direzione ad approfondire l’argomento con un ciclo di quattro appuntamenti che, nella seconda parte del mese di marzo, celebrano le “Donne d’Europa” declinando la loro partecipazione ai fattori Comunicazione, Economia, Scienza, Cultura della futura Unione Europea. Gli incontri sono destinati al dibattito e alla formazione di giornalisti e studenti con attribuzione di crediti formativi dell’ Università degli Studi di Genova e dell’ Ordine dei Giornalisti  Liguria nell’ambito del programma SIGEF Formazione Continua.

Dopo un evento introduttivo dedicato a Maria regina di Genova che si terrà a Palazzo San Giorgio mercoledì 27 febbraio, Il ciclo di incontri si apre lunedì 11 marzo (ore 16.30) con Comunicazione in Europa per l’Europa. Parteciperanno Lara Piccardo (UniGe), Adriano Giovannelli (già Prorettore Affari Int. UniGe), Kalthoum Kannou (giudice tunisina, prima donna nel mondo arabo candidata alle elezioni presidenziali), Angelica Radicchi (Presidente Giovani Federalisti Genova) e Valeria Palumbo, conduce Francesca Forleo (Il Secolo XIX). Lunedì 18 marzo (ore 16.30) il focus sarà su Economia Scienza e Ricerca, con Michele Mirabella, gli economisti Giovanna Badalassi, Giovanni Battista Pittaluga e Carlo Stagnaro, la scienziata Adriana Albini, la matematica Sara Sesti e Carmen Lasorella. Conduce, Michela Bompani (La Repubblica). L’Europa a sostegno delle donne martedì 26 marzo ore 16.30 – vedrà al centro del dibattito la parità di genere, con Erica Della Casa, Francesca Torre, Giuliana Sgrena e Ritanna Armeni. Si chiude giovedì 28 marzo a Palazzo Ducale (ore 16.30) con lo spettacolo Monument Women / Rose Valland, un progetto di e con Valeria Palumbo, affiancata in scena da Carlo Rotondo alla chitarra, Paola Salvi e Sonia Grandis.
 
L’iniziativa è nata dall’esigenza di lavorare insieme per scoprire le strategie utili ad ottenere una comunicazione efficace, basata sull’approfondimento dei fatti concreti e reali, e di quelli ancora da creare e perfezionare per un nuovo concetto di politica dell’Unione Europea. Uno dei problemi più urgenti da risolvere è quello del numero ancora limitato di donne nelle istituzioni rappresentative e la mancanza del pensiero di genere nell’Unione Europea, per l’affermazione di una reale democrazia paritaria che in questo momento nei singoli paesi dell’Unione è in particolare crisi. Nel Parlamento e nelle istituzioni europee molte donne hanno contribuito alla costruzione dell’Europa, alla sua evoluzione e alla stesura delle direttive comunitarie e di altri provvedimenti che hanno promosso diritti e pari opportunità per le donne dei paesi membri, ma non è sufficiente. Il cammino da fare è ancora lungo, e questi approfondimenti vogliono porre l’attenzione proprio sulla necessità di partecipare di più all’Europa, con una maggiore rappresentanza femminile, per garantire la democrazia paritaria europea.
 
Il Festival dell’Eccellenza femminile coglie l’occasione per annunciare anche il calendario degli eventi extra FEF 2019. In particolare, la presentazione – venerdì 15 marzo (ore 11.30) al Museo dell’Attore del nuovo bando della VIII edizione del Premio Ipazia alla Nuova Drammaturgia/In nome di Santa Caterina: “ DIALOGHI SUL CORPO DELLE DONNE”. Sull’argomento scelto quest’anno si terranno quattro Incontri di Scrittura Creativa: sabato 9 marzo (Moconesi), sabato 23 marzo (Chiavari), sabato 13 aprile (Sestri levante) e venerdì 19 aprile (Casarza Ligure), con la partecipazione delle dramamturghe  Patrizia Monaco  e  Angela Di Maso, di  Giuliana Manganelli, giornalista e regista, Silvana Zanovello, giornalista, e della regista e direttrice artistica del festival,  Consuelo Barilari.

ufficio stampa Marzia Spanu 

Related Images:

I commenti sono chiusi.