VINCE LA SECONDA EDIZIONE DI GENOA VISION TALENT NIGHT GAIA TENTI, GIOVANE CANTAUTRICE DEL LICEO D’ORIA

VINCE LA SECONDA EDIZIONE DI GENOA VISION TALENT NIGHT GAIA TENTI, GIOVANE CANTAUTRICE DEL LICEO D’ORIA

La finale di ieri al Carlo Felice ha premiato l’unica cantante in gara a portare brani inediti, secondi Aurora e Stefano del Liceo Deledda e terza Rebecca Bruni del Liceo Emiliani


Genova. Si è tenuta ieri sera, sabato 16 marzo, al Carlo Felice la seconda edizione del Genoa Vision Talent Night, il talent show dei licei genovesi organizzato da Matteo Altamura e Giovanni Gigante di VisionBroad, con la collaborazione di Roland Music School e della scuola circense Synergika.

A trionfare è stata Gaia Tenti, studentessa di 15 anni del Liceo Classico Andrea D’Oria, che ha stupito pubblico e critica presentando i due brani scritti da lei “Ho detto di no” e “Vuoto”, in cui emerge tutta la sua passione per la musica e il suo talento di scrittura e interpretazione. La giuria e il teatro, gremito di giovani, hanno voluto premiare l’unica cantante in gara a presentare brani inediti. Applauditissimi anche i secondi classificati,Aurora e Stefano, rappresentanti del Liceo Linguistico Deledda, che hanno travolto il teatro di energia ed emozione con le cover di “Superstition” di Steve Wonder e “Hallelujah” nella versione di Alexandra Burke. Terza classificata Rebecca Bruni del Liceo Emiliani di Nervi, che ha scatenato gli applausi dei suoi compagni di banco e non solo con le interpretazioni di “Bang bang” di Jesse J e di “Idontwannabeyouanymore” di Billie Eilish.

I vincitori si sono aggiudicati tre premi offerti da Kaplan International, azienda che investe nel talento dei giovani e li accompagna nel processo di formazione linguistica; la prima classificata, Gaia Tenti, si è aggiudicata una vacanza studio a Londra della durata di una settimana, il secondo classificato una vacanza studio a Dublino, mentre il terzo classificato ha ricevuto come premio un buono del valore di 500 euro, spendibile in vacanze studio Kaplan.

A sfidarsi sul palco sono stati dieci talenti provenienti dai licei Cassini, Da Vinci, King, Mazzini, D’Oria, Colombo, Deledda, Klee, Emiliani e Vittorino-Bernini. I tre finalisti sono stati scelti e premiati sul palco del Carlo Felice dalla giuria composta da Aldo De ScalziNaim Abid, dai rappresentanti della scuola musicale Roland, dalla giuria social composta dagli youtuber Space Valley e dal pubblico in sala.

Related Images:

I commenti sono chiusi.