BEIGUA NEWS Maggio 2019

Newsletter del                            Parco Beigua
  n° 89 – Maggio 2019
Notiziario
Archivio

Link
Aree Protette della Liguria
Federparchi
Europarc
IUCN
European Geoparks
Global Geoparks
UNESCO (Geoparks)

Biodiversità di Liguria
<b>Succede nel                                  Parco</b>
www.parcobeigua.it 

Fatevi conquistare dalla primavera: nel Beigua Geopark inizia il Maggio dei Parchi

E dal 25 maggio prenderà il via anche la Settimana Europea dei Geoparchi

Splendide giornate di sole, primi tepori che anticipano l’estate e la natura a poco a poco si risveglia: tanti teneri germogli spuntano a rinverdire i boschi, i colori sgargianti delle delicate corolle dipingono di bianco, giallo, viola e rosa i versanti e le praterie in quota. Inizia il Maggio dei Parchi di Liguria, l’iniziativa promossa dalle aree protette regionali insieme a Regione Liguria per fare conoscere la ricchezza di biodiversità del nostro territorio, e festeggiare la Giornata Europea dei Parchi prevista per il prossimo 24 maggio.

Fatevi conquistare dalla primavera del Beigua Geopark, venite a respirare il profumo dell’erba, cullati dal cinguettino degli uccellini e dallo stormire delle fronde, assecondando un ritmo più lento e piacevole: sono otto gli appuntamenti proposti dalle Guide e dagli esperti naturalisti del Parco per i prossimi weekend, tra attività di biowatching, escursioni e trekking foto-naturalistici  e laboratori per i più piccoli, un programma vario che darà a tutti l’opportunità di trovare l’iniziativa più adatta ai propri interessi e al proprio ritmo, che siate escursionisti appassionati o famiglie con bambini.

Con la fine di maggio prende il via anche la European Geoparks Week, l’evento di valorizzazione del patrimonio geologico promosso dalla rete europea dei Geoparchi: con le Guide del Beigua andremo in escursione tra gialle praterie di ginestre o in Val Gargassa per un geo-trekking fotografico tra aspri canyon e verdi specchi d’acqua.

Inaugurato il Rifugio del Parco a Case Vaccà

Sulle alture di Arenzano una nuova struttura ricettiva smart

In tempo per l’apertura della stagione primaverile, lo scorso 12 aprile il Parco del Beigua ha inaugurato il Rifugio Case Vaccà, sulle alture di Arenzano. Una collocazione particolarmente felice, nel cuore della Foresta Regionale Lerone, a circa 420 metri di altitudine, proprio accanto al Centro ornitologico del Parco, in una delle zone più favorevoli per assistere allo spettacolo delle migrazioni stagionali dei rapaci diurni. Una posizione privilegiata, dunque, per gli amanti del birdwatching e per gli appassionati in genere di osservazione naturalistica, ma anche l’ideale punto di partenza di trekking ed escursioni in MTB sulla fitta rete sentieristica del Parco.

Il Rifugio, un tempo casermetta di presidio delle Guardie Forestali, è stato riqualificato ed oggi dispone al primo piano di 11 posti letto distribuiti in 3 camere servite da due bagni; è provvisto di tutte le dotazioni previste per i rifugi (letti a castello, materassi, cuscini, armadi, suppellettili varie), oltre alla fornitura di energia elettrica e acqua. Al piano terra si trova la cucina, attrezzata di tutto il necessario per accogliere gli ospiti del rifugio. Ad aprire loro la porta è il sistema di accesso tecnologico BivyPass, terzo caso in Italia dopo i bivacchi di Badignana, nel Parco Nazionale dell’Appennino Tosco Emiliano, e di Semaforo Vecchio, nel vicino Parco di Portofino; per accedere all’interno, l’escursionista digita il codice di sblocco sul tastierino numerico posto all’entrata, una sequenza numerica che cambia ogni 24 ore. Il sistema si appoggia sulla piattaforma di Parks.it, il portale dei Parchi italiani, attraverso il quale è possibile prenotare i posti letto disponibili, pagare con carta di credito e ricevere il codice di apertura. L’escursionista può così usufruire in modo autonomo del Rifugio, mentre l’Ente Parco, in qualità di gestore della struttura, si occupa del controllo e della manutenzione, confidando sul senso di responsabilità degli ospiti.

L’apertura del Rifugio di Case Vaccà, che diventa la diciottesima struttura del circuito Ospitali per natura, avvia una nuova stagione per il Parco del Beigua, che punta sul rafforzamento della rete della ricettività escursionistica per favorire la permanenza del turista sul nostro territorio: nelle scorse settimane sono state infatti avviate anche le procedure per affidare in gestione le Case Ressia e Giumenta come Rifugi escursionistici nelle Foresta Demaniale Regionale Deiva in Comune di Sassello (SV). Le due strutture, completamente ristrutturate dall’Ente Parco, hanno caratteristiche complementari e mettono a disposizione complessivamente 38 posti letto; sono destinate a diventare poli di eccellenza per promuovere le attività turistiche ed escursionistiche, valorizzando il territorio e l’immagine del Geoparco anche attraverso una gestione orientata alla sostenibilità ambientale e alla promozione delle produzioni locali.

Giornata Internazionale dei Musei nel Beigua Geopark

Il Centro Visita del Parco insieme alla rete dei piccoli musei dell’entroterra per valorizzare il patrimonio locale

Musei come piattaforme culturali che attraverso il racconto della storia e delle tradizioni dei luoghi stimolano la creatività, l’innovazione e la partecipazione alla comunità e allo sviluppo economico e sociale del territorio: è questo il tema trainante della Giornata Internazionale dei Musei, promossa da ICOM – International Council of Museum, che si celebrerà in tutto il mondo sabato 18 maggio 2019.

Quest’anno il Parco del Beigua – UNESCO Global Geopark ha scelto di condividere l’evento insieme ai piccoli musei del comprensorio, a sottolineare lo stretto rapporto tra la tutela della biodiversità e la conservazione della memoria di una comunità che ancora oggi mantiene salde le radici nel passato più o meno recente che ne ha costruito l’identità.

Per il visitatore sarà l’occasione per scoprire o riscoprire il territorio da un punto di vista diverso, magari abbinando più di una visita nella stessa giornata, per approfondire la storia e scoprire curiosità sorprendenti.

Ecco un’anticipazione del programma di eventi che prossimamente verrà diffuso sul sito e sui canali social del Parco:

Palazzo Gervino – Centro Visite del Parco del Beigua, Sassello: ingresso gratuito all’esposizione dedicata a geologia, geomorfologia e paleontologica, con rari reperti fossili (orario 9-12:30). Info: tel. 010.85900300

Museo Perrando e Nuovo Polo Museale, Sassello: apertura straordinaria anche al pomeriggio per visite alla mostra permanente di cultura materiale e archeologia industriale locali, alla sezione dedicata alla storia dalla Preistoria al Medioevo con reperti locali, al Museo napoleonico e alla collezione di arte contemporanea (orario 9:30-11:30 e 15-18). Info: tel. 019.724100

Museo Civico della Filigrana “Pietro Carlo Bosio”, Campo Ligure: ingresso gratuito per tutti i visitatori (orario 10:30-12 e 15:30-18:30). Info: tel. 340.4712796

Museo Civico Andrea Tubino, Masone: visita alla vasta esposizione dedicata alla lavorazione del ferro in Valle Stura e alla mostra fotografica temporanea sulla Regione Marche (orario 15:30-18:30)

Abbazia Cistercense di S. Maria alla Croce, Tiglieto: due visite guidate straordinarie alle ore 11 e alle ore 16:30. Visita libera del monumento dalle ore 10:30 alle 12 e dalle 15:30 alle 17:30. Info: tel. 335.5718534

MuseoPassatempo, Rossiglione: visite guidate “Alla ricerca delle buone abitudini perdute” alle ore 10, 15:30, 17:30 previa iscrizione. Info: tel. 342.8322843

Museo della Carta, Mele: Presentazione del libro “Liguri e Cartaginesi – L’alleanza che fece tremare Roma”, dello scrittore Luigi Colli, che racconta il sapere, le capacità ed il carattere dei Liguri, ore 17. L’iniziativa sarà preceduta dalla visita guidata al museo alle ore 16:30. Nella giornata sconti speciali su manufatti in carta in vendita presso il bookshop. Info: Le Muse Associazione culturale ONLUS tel. 348.8872620

Museo Casa Natale di Sandro Pertini, Stella: ingresso gratuito per tutti i visitatori. Info: tel. 019 706194

Junior Geoparker: messaggi nel bosco

sabato 4 maggio 2019

Un’avvincente caccia al tesoro lungo i sentieri della Foresta della Deiva per scoprire i messaggi segreti che la Natura ha nascosto nel bosco.

  • Ritrovo: ore 14:30 presso la Casa del Parco, ingresso Foresta della Deiva, Sassello
  • Durata iniziativa: fino alle ore 17:30
  • Costo laboratorio: € 10,00(compresa la merenda presso Beigua Docks)

Prenotazione obbligatoria entro venerdì alle ore 18, tel. 393.9896251 (Guide Coop. Dafne) 

Una giornata con l’erpetologo

domenica 5 maggio 2019

È arrivata la primavera, la natura si risveglia e nella placida Torbiera del Laione ricomincia la vita frenetica dei numerosi rettili e anfibi che la popolano. Con la Guida del Parco, esperto erpetologo, andremo a scoprire da vicino rane, serpenti e tritoni, un mondo di creature affascinanti e curiose ma estremamente delicate.

  • Ritrovo: ore 9:30 presso Punto Informativo “B. Bacoccoli”, loc. Pratorotondo
  • Durata iniziativa: giornata intera con pranzo al sacco
  • Costo escursione: € 10,00
  • Difficoltà: escursione adatta a tutti

Prenotazione obbligatoria entro sabato alle ore 12, tel. 393.9896251 (Guide Coop. Dafne) 

World Migratory Bird Day

domenica 12 maggio 2019

Nella Giornata Mondiale della Migrazione dei Rapaci, il Parco del Beigua diventa un punto privilegiato di osservazione per assistere al passaggio di falchi pecchiaioli, aquile minori, falchi di palude, nibbi, bianconi e altri esemplari di avifauna. Nel corso della giornata vi aspettiamo al Centro Ornitologico di Case Vaccà: con l’aiuto del binocolo e le preziose indicazioni della Guida del Parco, esperta ornitologa, ci dedicheremo al birdwatching per aprire una finestra sul meraviglioso mondo dei migratori.

  • Ritrovo: dalle ore 11:30 alle ore 16 presso Centro Ornitologico Case Vaccà, Arenzano 
  • Iniziativa gratuita.
  • Difficoltà: escursione adatta a tutti

Non è necessaria la prenotazione.

Le fioriture ai Belliventi

domenica 12 maggio 2019

Partendo dalle alture di Arenzano, lungo un percorso ad anello, raggiungeremo il Riparo Ai Belliventi, in compagnia di Marco Bertolini, Guida del Parco e fotografo naturalista. Un trekking rivolto agli appassionati di macrofotografia che grazie all’abbondanza di fioriture stagionali potranno fissare in uno scatto gli splendidi colori delle orchidee, dei gigli e dei dittami. È necessario dotarsi di macchina fotografica (reflex, mirrorless o compatta) e cavalletto.

  • Ritrovo: ore 9:30 presso loc. Curlo, Arenzano
  • Durata iniziativa: giornata intera con pranzo al sacco
  • Costo escursione: € 12,00
  • Difficoltà: escursione mediamente impegnativa per camminatori abituali

Prenotazione obbligatoria entro sabato alle ore 12, tel. 393.9896251 (Guide Coop. Dafne)

Trekking sull’Alta Via sotto la luna piena

sabato 18 maggio 2019

Nella morbida luce del giorno che finisce seguiremo un tratto dell’Alta Via dei Monti Liguri ammirando il panorama spettacolare della costa ai nostri piedi. I colori del tramonto sul mare faranno da cornice ad un momento di pausa per un panino, aspettando che il cielo si accenda di stelle, per poi riprendere il sentiero del ritorno illuminato dal bagliore della luna piena. È necessario essere dotati di torcia.

  • Ritrovo: ore 18:30 presso Punto Informativo “B. Bacoccoli”, loc. Pratorotondo
  • Durata iniziativa: fino alle ore 22:30 circa
  • Costo escursione: € 10,00
  • Difficoltà: escursione mediamente impegnativa per camminatori abituali

Prenotazione obbligatoria entro venerdì alle ore 12, tel. 393.9896251 (Guide Coop. Dafne)

Alta Via in fiore

domenica 19 maggio 2019

Fiorisce la primavera e i sentieri del Parco esplodono di colori per celebrare la Giornata Mondiale della Biodiversità! Si rinnova l’appuntamento primaverile sui sentieri dell’Alta Via per osservare insieme alla nostra Guida del Parco, esperto botanico, le meravigliose fioriture che dipingono il crinale con le loro corolle profumate: cuscini di dafne odorosa, ciuffi di viole di Bertoloni, orchidee punteggiate e molte altre specie caratteristiche del substrato serpentinitico del Beigua.

  • Ritrovo: ore 9:30 presso Punto Informativo “B. Bacoccoli”, loc. Pratorotondo
  • Durata iniziativa: giornata intera con pranzo al sacco
  • Costo escursione: € 10,00
  • Difficoltà: escursione adatta a tutti

Prenotazione obbligatoria entro sabato alle ore 12, tel. 393.9896251 (Guide Coop. Dafne)

Junior Geoparker: piccoli botanici

sabato 25 maggio 2019

Un divertente laboratorio sulle piante che fioriscono in questa stagione: come i veri botanici, dopo aver riconosciuto e classificato le specie trovare nella Foresta della Deiva, realizzeremo un erbario didattico.

  • Ritrovo: ore 14:30 presso la Casa del Parco, ingresso Foresta della Deiva, Sassello
  • Durata iniziativa: fino alle ore 17:30
  • Costo laboratorio: € 10,00(compresa la merenda presso Beigua Docks)

Prenotazione obbligatoria entro venerdì alle ore 18, tel. 393.9896251 (Guide Coop. Dafne) 

Ginestre in fiore

domenica 26 maggio 2019

Il colore giallo intenso la rende inconfondibile, ma non tutti ne conoscono le proprietà: è la ginestra, un arbusto tipico delle praterie sommitali che incontreremo in una facile escursione che dal centro di Stella San Martino raggiunge i prati del Polzemola.

  • Ritrovo: ore 9:30 presso la chiesa di Stella San Martino
  • Durata iniziativa: giornata intera con pranzo al sacco
  • Costo escursione: € 10,00
  • Difficoltà: escursione adatta a tutti

Prenotazione obbligatoria entro sabato alle ore 12, tel. 393.9896251 (Guide Coop. Dafne)

www.parcobeigua.it 

Related Images:

Di Staff_ReteGenova

Check Also

Coronavirus, meno pazienti in terapia intensiva – #restoacasae vado al museo

5 aprile 2020 Coronavirus, 3731 positivi, cala il numero di pazienti in terapia intensiva I …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: