Antiqua ai Magazzini del Cotone 25 gennaio – 2 febbraio 2020

Teatro Carlo Felice: Antiqua ai Magazzini del Cotone 25 gennaio – 2 febbraio 2020

ANTIQUA 2020
EDIZIONE NUMERO TRENTA AL PORTO ANTICO DI GENOVA
QUALITÀ E BELLEZZA IN MOSTRA DAL 25 GENNAIO AL 2 FEBBRAIO

 

 

Una passeggiata nella bellezza, tra quanto di meglio la creatività dell’uomo abbia prodotto nel tempo che stimoli il desiderio di conoscerne la storia, la provenienza e di farne parte della propria casa.
È questa l’essenza della 30ª edizione di Antiqua, Mostra mercato di arte antica in programma ai Magazzini del Cotone del Porto Antico di Genova da sabato 25 gennaio a domenica 2 febbraio.
A ospitare la presentazione del programma e dei contenuti della manifestazione, illustrati dal presidente di Porto Antico di Genova Spa Mauro Ferrando e dal responsabile commerciale Rino Surace, il Teatro Carlo Felice con il sovrintendente Claudio Orazi.
Quaranta tra i migliori antiquari italiani, daranno vita a una preziosa galleria di arredi di alta epoca, sculture, tappeti dipinti a partire dal Seicento fino al Novecento, argenti e gioielli, sculture in marmo e lignee, ceramiche e vetri artistici.
Qualche anticipazione anche tra gli arredi: un raro piccolo scrittoio genovese della prima metà del XIX secolo, interamente lastronato in piuma di noce e massello di noce, piano di appoggio rivestito in pelle con bordatura a ovuli tipica della manifattura ligure, un grande cassetto sottostante e particolari sostegni mossi a crociera raccordati da traversa rivestita in pelle, un importante bureau a cylindre del periodo del Direttorio interamente impiallacciato in piuma di mogano cubano e piano in marmo nero del Belgio con quattro gambe a tronco di piramide rovesciata calzate da scarpette in bronzo dorato a sezione quadrata e il corpo superiore composto da un’alzata con struttura a cilindro scorrevole all’interno di binari a svelare il piano di scrittura con ulteriori cassetti, vani a giorno e segreto.

Tra i pezzi da non perdere “Trittico di delfini” della fine del XVII secolo in legno intagliato e dorato, proveniente dalla bottega di Filippo Parodi, una grande pendola parigina – periodo Impero,in bronzo cesellato e dorato al mercurio e quadrante in porcellana bianca firmato Sezille,Palais Royale – imperniata sulla figura di Apollo intento a suonare la cetra.

Cresce e si rafforza la collaborazione con il Teatro Carlo Felice. “Il Teatro viaggia nel tempo” ripercorre, attraverso una selezione di materiali musicali d’archivio, locandine d’epoca, strumenti musicali vero o costruiti nel corso dei laboratori didattici organizzat dal Teatro nell’ambito del progetto di educazione alla musica, rivolto a tutti gli istituti di ogni ordine e grado.

Protagonista del vernissage a inviti di venerdì 24 sarà il quartetto Paganini Sivori – formato da Eliano Calamaro, violino, Debora Tedeschi, viola e violino, Alberto Pisani, violoncello e Silvia Groppo alla chitarra. Il programma spazia dai grandi classici agli anni ’70 e include musiche di Verdi, e Delibes, con una sopresa che ci farà fare una salto nel tempo fino al termine degli anni  ’60.

“Diamonds are a girl’s friend” non evoca solo il ricordo di Marylin Monroe in “A qualcuno piace caldo”, alla 30ª edizione di Antiqua – la mostra di alto antiquariato in programma dal 25 gennaio al 2 febbraio nei Magazzini del Cotone al Porto Antico di Genova – ma diventa lunedì 27 gennaio alle 17 una buona occasione per conoscere storia e curiosità della pietra più desiderata dalle donne. L’incontro, promosso dal Lions Club di Genova nell’ambito delle iniziative per la Fondazione Banca degli Occhi Lions Melvin Jones, vedrà protagonista Maura Rastelli, gemmologa con trascorsi di studio e lavoro a Londra all’interno della casa d’aste Sotheby’s a contatto con i maggiori esperti mondiali di gioielleria d’epoca, oggi consulente di Maison Bulgari e titolare a Cremona, insieme al fratello Corrado, dell’attività di famiglia. La raccolta fondi contribuirà all’acquisto per una apparecchiatura per il laboratorio situato presso il padiglione 10 dell’Ospedale Policlinico San Martino di Genova.

Antiqua è aperta tutti i giorni da sabato 25 gennaio a domenica 2 febbraio, da lunedì a venerdì dalle 14 alle 20, nel fine settimana dalle 10 alle 20.

Possono usufruire del biglietto ridotto, tra gli altri, i soci del Touring Club Italiano, i clienti di Feltrinelli titolari di Cartapiù e Multipiù e gli abbonati a “Vivere la casa in campagna”. Sconti reciproci per gli abbonati del Teatro Carlo Felice e i possessori di biglietti della stagione 2019-2020 del Teatro possono acquistare il biglietto scontato per l’ingresso ad Antiqua. Presentando il biglietto di Antiqua alla Biglietteria del Teatro Carlo Felice, si potrà invece usufruire di uno sconto per i seguenti spettacoli:

  • sabato 25 gennaio ore 17.00 Teatro della Gioventù – Intimo In…canto, concerto del Coro di Voci Bianche e del Coro femminile del Teatro Carlo Felice.
  • venerdì 31 gennaio ore 20.00 Teatro Carlo Felice – Concerto n. 8 della Stagione Sinfonica. Vladimir Fedoseev, direttore, Ivan Bessonov, pianoforte.
  • dal 12 al 16 febbraio Teatro Carlo Felice – Adriana Lecouvreur di Francesco Cilea

Con il biglietto di Antiqua ingresso scontato ai Musei Civici.

Info e anteprime sui pezzi in esposizione su: www.antiquagenova.it  Fb e Instagram.

______________________________________________

 

Fonte: Teatro Altrove

Di Staff_ReteGenova

Vedi anche

Finali 56° Premio Paganini – sabato 23 e domenica 24 ottobre ore 15.00

Teatro Carlo Felice: Finali 56° Premio Paganini – sabato 23 e domenica 24 ottobre ore …