Camera di Commercio di Genova – Emergenza Coronavirus: le misure urgenti della Camera di Commercio di Genova

Camera di Commercio di Genova – Newsletter

 

Emergenza Coronavirus: le misure urgenti della Camera di Commercio di Genova

La Camera di Commercio di Genova ha adottato, a seguito dell’emanazione del Dpcm 11 marzo 2020 in vigore fino al 25 marzo 2020, misure organizzative temporanee e urgenti per ridurre al minimo la possibilità di contatto tra le persone e, al tempo stesso, garantire l’erogazione dei servizi essenziali e di alcuni servizi di carattere eccezionale per l’utenza e le associazioni di categoria.

 

Queste misure superano i provvedimenti temporanei adottati in precedenza, comunicati ai media e pubblicati su questo sito.

 

Riunioni, convegni e incontri in presenza sono sospesi e non sarà possibile prenotare le sale camerali fino a nuove disposizioni.

 

Ecco di seguito l’elenco dei servizi essenziali che continueranno a essere forniti in presenza, seppure a ranghi ridotti:

 

– rilascio certificati e visure del Registro imprese con diritto di urgenza per partecipazione a gare d’appalto: orario 8.30-11.45 lunedì, mercoledì, giovedì, venerdi in via Garibaldi 4 e martedì in Piazza De ferrari 2

vidimazione formulari trasporto rifiuti e dei registri di carico/scarico: orario 8.30-11.45 esclusivamente martedì in Piazza De Ferrari 2

– rilascio di certificati di origine con carattere di urgenza e certificazione per l’esportazione e l’importazione temporanea di merce (carnet ATA): sede di Via Garibaldi 4, orario 8.30-11.45 lunedì/venerdi

– rilascio e rinnovo carte cronotachigrafiche: sede di Via Garibaldi 4, orario 8.30-11.45 lunedì/venerdi previa telefonata al numero 010 2704 207 oppure e-mail all’indirizzo dispositividigitali@ge.camcom.it

deposito marchi internazionali: sede di Via Garibaldi 4, previo appuntamento telefonico al numero 010 2704 219 – 414 o e-mail all’indirizzo marchibrevetti@ge.camcom.it

 

Tutti gli altri servizi in presenza sono temporaneamente sospesi, ma la Camera di commercio continuerà ad operare, ove possibile, in modalità di smart working.

 

Per quanto riguarda i servizi del Registro imprese, ricordiamo che:

– per informazioni di carattere generale si può usufruire del consueto servizio di informazioni telefonico 199 505550 attivo dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 17, esclusi i festivi.

– suggeriamo di sfruttare appieno la potenzialità del nuovo strumento di consultazione e informazione online Supporto Specialistico Registro Imprese (SARI) che consente di accedere, gratuitamente e in autonomia, a tutte le informazioni necessarie per presentare pratiche telematiche, tramite caselle di ricerca guidata, inviare quesiti scritti attraverso un web form o prenotare un appuntamento telefonico con gli esperti di Infocamere.

– per ricevere assistenza di carattere specialistico da parte dei funzionari del Registro imprese di Genova in smart working occorre mandare una mail a: registro.imprese@ge.camcom.it indicando nell’oggetto: “assistenza specialistica” e nel corpo della mail il quesito e il proprio recapito telefonico e indirizzo mail (se diverso dal mittente).

 

ATTENZIONE

La Camera di Commercio informa che non è in corso né in programma nessuna distribuzione di mascherine, né alle imprese né ad altri soggetti, da parte degli uffici camerali

Notizie Flash

Coronavirus: le misure della Regione per le imprese

Grazie all’accordo tra la Regione Liguria e il Sistema bancario, è stato attivato un Fondo di garanzia regionale da 5.5 milioni di euro che consentirà alle imprese dei settori del commercio, del turismo e dell’artigianato di accedere a finanziamenti da 10.000,00 a 30.000,00 € garantiti a tassi vantaggiosi (0,75% annuo), con moltiplicatore x 7 delle risorse pubbliche dedicate, che consentiranno di attivare oltre 38.5 milioni di euro.

La Regione ha poi stanziato un fondo rotativo per un totale di 1,7 milioni di euro per ambulanti (700.000,00 €), cultura (500.00,00 €) e sport (500.000,00 €).

La Regione inoltre ha prorogato i seguenti bandi:

5 MILIONI DI EURO per sostenere investimenti PICCOLO COMMERCIO fino al 30 aprile 2020

1,7 MILIONI DI EURO per somministrazione di ALIMENTI e BEVANDE fino al 30 aprile 2020

3 MILIONI DI EURO per digitalizzazione microimprese dell’ENTROTERRA fino al 16 aprile 2020

270 MILA EURO per le Botteghe dell’ENTROTERRA fino al 18 aprile 2020

Ulteriori informazioni aggiornate su tutte le misure

 

 

 

Dal 9 marzo – Rilascio online del dispositivo di firma digitale

È attivo dal 9 marzo il nuovo servizio di rilascio online del dispositivo Digital DNA wireless di Firma Digitale con riconoscimento via Webcam.

La Camera di Commercio di Genova è soggetto pilota per la sperimentazione del nuovo servizio.

 

10 marzo – Parte la procedura di rinnovo del Consiglio Camerale

E’ stata avviata il 10 marzo la procedura per il rinnovo del Consiglio della Camera di Commercio di Genova.

Le Organizzazioni Imprenditoriali, le Organizzazioni Sindacali dei lavoratori e le Associazioni dei consumatori dovranno far pervenire alla Camera di Commercio di Genova le informazioni utili ai fini della ripartizione dei seggi del Consiglio entro e non oltre le ore 12.00 del 20 aprile 2020, con le modalità indicate nelle istruzioni operative.

Responsabile del procedimento, nonché del trattamento dei dati ai fini del D.Lgs. n. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, è il dott. Marco Razeto, Dirigente Vicario.

 

Per informazioni:

e-mail: rinnovoconsiglio@ge.camcom.it

dott. Maurizio Floris, Ufficio Affari Generali, tel. 010 2704 301

dott.ssa Laura Molinari, Ufficio personale, tel 010 2704 237

Maggiori informazioni

 

 

 

26 marzo – Emergenza Coronavirus: chi può stare aperto e chi no

Per capire se alla tua impresa si applicano le recenti disposizioni sulla sospensione delle attività produttive (DPCM 11, 22 e 25 marzo 2020) puoi risalire in pochi click e gratuitamente ai tuoi codici ATECO tramite il portale www.registroimprese.it oppure tramite il Cassetto Digitale dell’Imprenditore

Per effettuare la ricerca è sufficiente digitare il “Nome Impresa” o “Attività” esercitata e la “Provincia” della sede nella prima finestra in alto che si trova sulla home page del sito.

Nella scheda impresa sono riportati i seguenti dati:

Nome Impresa
Indirizzo Impresa
PEC
Forma Giuridica – Attività –
Codoci ATECO attività prevalente, primaria e secondaria

Se il codice ATECO della tua attività rientra in una delle due tabelle allegate, allora puoi proseguire l’attività.

Tabella codici ATECO

DM-MiSE 24-03-2020

 

 

 

31 marzo – Emergenza Coronavirus: diretta sullo Smart Working

Dopo la pubblicazione delle “Pillole di smart working” il Punto Impresa Digitale (PID) continua a dare il suo contributo pratico per le imprese che hanno bisogno di avere un’idea più chiara e pratica su come fare smart working.

Martedì 31 marzo dalle 14.30 in diretta sul canale You Tube della Camera di Commercio, si continua il percorso iniziato dalle video pillole tra casi pratici, best practice e nuovi stimoli.

 

L’obiettivo è quello di aiutare sempre di più le realtà imprenditoriali nell’approccio con lo smart working, per capirne al meglio potenzialità e vantaggi, non solo in un contesto di emergenza.

Per partecipare all’evento non serve più nessuna iscrizione, basta collegarsi qui il 31 marzo alle ore 14.30.

Inoltre, durante l’evento sarà possibile fare un assessment di autovalutazione sul livello di maturità digitale che sarà utile al PID per inquadrare nuove tematiche e prossimi appuntamenti per rispondere prontamente alle necessità delle imprese del territorio. 

Programma della giornata

 

 

 

Note Legali | Privacy

Di Staff_ReteGenova

Vedi anche

Studiare in Francia – Riunione di informazione

Istruzione Liguria: Studiare in Francia – Riunione di informazione (27 novembre 2020) MARTEDÌ 1. DICEMBRE …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: