S. Messa di saluto del Card. Bagnasco e ingresso di Mons. Tasca: indicazioni per la partecipazione

Arcidiocesi: S. Messa di saluto del Card. Bagnasco e ingresso di Mons. Tasca: indicazioni per la partecipazione

La Diocesi sta preparando, pur nel regime delle limitazioni, il saluto al Cardinale Angelo Bagnasco – nostro Arcivescovo per quattordici anni – e l’Ordinazione Episcopale e l’Ingresso del Successore, S. Ecc. Mons. Marco Tasca.

Ecco alcuni iniziali criteri di partecipazione.

Appuntamenti

Mercoledì 24 giugno ore 17.00 – Cattedrale di San Lorenzo – S. Messa di saluto del Cardinale I posti qui riservati a Sacerdoti, Diaconi, Seminaristi, Autorità Civili e Militari sono 200. Nella Basilica di Carignano (200 posti) e nella Chiesa di Santa Zita (200 posti) sarà montato un maxischermo per permettere ai fedeli lì convenuti di unirsi alla celebrazione in Cattedrale, ricevendo la Santa Comunione. Al termine della Celebrazione eucaristica, il Cardinale, dal portone della Cattedrale, impartirà la benedizione alla Città, al porto e al mare con le Ceneri di San Giovanni Battista. Poi, si recherà nelle due chiese per un breve saluto di persona ai fedeli.

Sabato 27 giugno ore 20.30 – Cattedrale di San Lorenzo – incontro con i giovani Il Cardinale celebrerà la S. Messa per i giovani e i loro accompagnatori (200 posti). L’organizzazione e la modalità di partecipazione saranno comunicate dalla Pastorale giovanile.

Sabato 11 luglio ore 18.00 – Piazza della Vittoria – Ordinazione Episcopale del nuovo Arcivescovo e Ingresso in Diocesi Nel rispetto della normativa vigente, i posti disponibili saranno 1000. Di questi considerando quelli riservati a Vescovi, Sacerdoti, Diaconi, Seminaristi, cantoria, Autorità, ospiti accompagnatori dell’Ordinando, Ministri delle altre Confessioni cristiane e Rappresentanti delle altre Religioni – si stima che quelli a disposizione dei fedeli genovesi saranno 500.

Domenica 12 luglio ore 17.00 – visita del Nuovo Arcivescovo alla Cattedrale di San Lorenzo S. Ecc. Mons. Tasca sarà accolto dal Capitolo Metropolitano; sosterà in preghiera davanti al SS. Sacramento, dinnanzi alle Ceneri di San Giovanni Battista e alla Statua della Madonna, Regina di Genova. I posti a disposizione per i fedeli saranno 200.

Criteri di partecipazione

– I Sacerdoti e i Diaconi potranno partecipare alla S. Messa di saluto in Cattedrale (24 giugno), all’Ordinazione Episcopale (11 luglio), portando con sé camice e stola bianca e prenotandosi presso la Segreteria Organizzativa della Curia (tel. 010 27 00 242 – email: pastorale@diocesi.genova.it). Potranno accompagnare i propri giovani in Cattedrale (27 giugno), seguendo le indicazioni della Pastorale giovanile.

– Dato il regime di ristrettezza, non è possibile riservare, né per il saluto al Cardinale né per il giorno dell’Ordinazione, posti per gruppi di fedeli (Confraternite, Associazioni, Movimenti, Ordini cavallereschi etc.). Unica eccezione, per l’Ordinazione Episcopale in Piazza della Vittoria, saranno riservati a malati e persone disabili (e loro eventuali accompagnatori) un totale di 70 posti. L’Ufficio per la Pastorale della Salute, che si occuperà dell’organizzazione di questo settore, fornirà al più presto informazioni e dettagli.

– Religiose e Consacrate: per il giorno dell’Ordinazione saranno loro riservati 50 posti. L’Ufficio per la Vita Consacrata si farà carico della organizzazione.

– Alla luce di questi criteri, si potranno offrire ai fedeli complessivamente, per i tre appuntamenti del 24 giugno, Il e 12 luglio, circa 1100 posti. Alle varie celebrazioni si accederà attraverso pass, diversi per ogni occasione, che saranno consegnati per tempo ai Vicari territoriali, secondo la stima della popolazione e il numero delle parrocchie.

– Tutte le celebrazioni saranno trasmesse in diretta secondo le modalità che fornirà l’Ufficio Comunicazioni Sociali.

 

Fonte: Arcidiocesi Liguria

Related Images:

Di Staff_ReteGenova

Check Also

Ai margini del bosco

Ai margini del bosco Ai margini del bosco si incontrano creature magnifiche e meravigliose. A …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: