Ciao, mia amata Fontanigorda

Ciao, mia amata Fontanigorda

E si torna a casa,  domani saluterò la campagna e il mio amato paesino. Grazie, mia bella Fontanigorda. Grazie delle farfalle, dell’aria fresca del mattino, delle tue nuvole gloriose e del cielo lucido, dei fiori fluttuanti sugli steli, dei panni stesi che sventolano allegri e delle molte dolcezze di questa estate che sta per finire. […] Fonte: Dear Miss Fletcher

Di Staff_ReteGenova

Vedi anche

Un lieve candore

Un lieve candore Nella quiete della campagna di Fontanigorda tutto è armonia. In questa dolcezza …