COSTA EDUTAINMENT PARTECIPA ALL’8° EDIZIONE DEL SALONE CSR CORPORATE SOCIAL RESPONSIBILITY E INNOVAZIONE SOCIALE

COSTA EDUTAINMENT PARTECIPA ALL’8° EDIZIONE DEL SALONE CSR CORPORATE SOCIAL RESPONSIBILITY E INNOVAZIONE SOCIALE

29 e 30 settembre 2020 in collegamento streaming

 

 

Costa Edutainment partecipa all’8° edizione del Salone CSR Corporate Social Responsibility e Innovazione Sociale organizzata nei giorni 29 e 30 settembre 2020 da Università Bocconi, CSR Manager Network, Fondazione Global Compact Network Italia, ASviS, Sodalitas, Unioncamere, Koinètica.

Dal 2013 il Salone della CSR e dell’innovazione sociale è l’appuntamento più atteso da chi crede nella sostenibilità, riconosciuto come il principale evento in Italia dedicato a questi temi che ha saputo contribuire negli anni alla diffusione della cultura della sostenibilità, offrendo occasioni di aggiornamento e facilitando il networking tra i diversi attori sociali.

 

L’edizione 2020 coinvolgerà 205 organizzazioni “protagoniste”, oltre 300 relatori, 80 eventi e migliaia di persone collegate in streaming per attivare energie positive e condividere nuove idee ma anche capire come cambia il mercato in un momento di vera “metamorfosi” che ha visto tutti gli attori della società rivedere le proprie certezze, ripensare ai propri processi, riscoprire modi diversi di essere in contatto con la natura e con gli altri.

Un’edizione totalmente in streaming, con contenuti extra realizzati a partire da giugno, format nuovi in linea con il digital entertainment e aperta a un pubblico più ampio per consentire a tutti di partecipare e contribuire a costruire il futuro della sostenibilità.

 

Costa Edutainment parteciperà in particolare alla tavola rotonda “L’impegno delle imprese per la biodiversità” in programma mercoledì 30 settembre dalle ore 13:30 alle ore 15:00.

Il declino della biodiversità del pianeta è un problema che preoccupa scienziati, istituzioni, comunità. I dati dicono che circa un milione di specie animali e vegetali – su un totale stimato di circa 8,7 milioni – potrebbero sparire nel giro di pochi anni. L’incontro costituisce un’occasione di confronto sul ruolo delle imprese per la salvaguardia della biodiversità. All’incontro interverrà Simona Bondanza, Sustainability Manager del gruppo.

 

La conservazione dell’ambiente e l’impegno concreto per la tutela delle specie a rischio di estinzione è uno dei principi guida che da sempre contraddistingue l’operato di Costa Edutainment, leader in Italia nella gestione di strutture pubbliche e private dedicate ad attività ricreative, culturali, didattiche, di studio e di ricerca scientifica con un fatturato di circa 62 milioni di Euro, circa 500 dipendenti, 11 strutture gestite e 3 milioni di visitatori.

Tanti i progetti di conservazione e ricerca condotti dal gruppo in collaborazione con importanti enti, istituzioni e partner pubblici e privati al fine di promuovere azioni concrete e modelli di gestione sostenibile dell’ambiente.

Nel percorso di crescita che Costa Edutainment ha intrapreso in oltre vent’anni di attività si è consolidato un impegno crescente a favore della sostenibilità intesa nel senso più ampio come impegno per una gestione aziendale guidata da solidi principi etici e orientata alla creazione di valore – economico, sociale e ambientale – condiviso.

 

Diversi i principi guida che orientano le azioni imprenditoriali di Costa Edutainment: dalla centralità dei visitatori alla ricerca scientifica, dall’impegno per il benessere degli animali alla conservazione dell’ambiente, dalla correttezza dei rapporti con i fornitori al sostegno ai territori in cui opera. Da sei anni la società ha scelto di rendicontare in modo integrato gli aspetti finanziari e non finanziari attraverso il Report Integrato, secondo le linee guida dell’IIRC, che valorizza in modo bilanciato aspetti economici, sociali e ambientali dell’azione imprenditoriale.

 

 

Emanuela Ratto

Responsabile ufficio stampa

COSTA EDUTAINMENT SPA

Acquario di Genova

www.costaedutainment.it

 COSTA                logo fondo bianco piccolo

Di Staff_ReteGenova

Vedi anche

Ordinanza 72, didattica online alternata scuole superiori

21 ottobre 2020 Ordinanza 72, didattica online alternata per le scuole superiori Emanata l’ordinanza 72 …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: