Il Parco delle Alpi Liguri per la Strategia Regionale sul clima

Parco Naturale Alpi Liguri: Il Parco delle Alpi Liguri per la Strategia Regionale sul clima

E’ partito il quarto progetto del Centro di Educazione Ambientale del Parco

a supporto della Strategia Regionale per lo Sviluppo Sostenibile

 

Sino alla fine dell’anno il Centro di Educazione Ambientale (CEA) dell’Ente Parco Naturale Regionale delle Alpi Liguri sarà impegnato con un nuovo progetto finanziato dalla Regione Liguria in tema di sostenibilità, questa volta a supporto della costruzione della Strategia Regionale di Adattamento ai Cambiamenti Climatici (SRACC).

A partire dal 2019, tutti i CEA del territorio regionale sono stati infatti incaricati per l’ideazione e la realizzazione di azioni sui temi e gli obiettivi dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite e sui programmi regionali di educazione ambientale, a seguito dell’accordo siglato fra la Regione Liguria e l’allora Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare (oggi Ministero della Transizione Ecologica) a supporto della Strategia Regionale per lo Sviluppo Sostenibile.

Fra le varie linee di intervento, l’accordo prevede ora la costruzione di una strategia specifica a livello regionale, da adottarsi come ambito prioritario di azione, che per la Liguria sarà incentrata sul tema, molto attuale e di elevato interesse pubblico, dell’adattamento ai cambiamenti climatici: a questo proposito, per garantire il coinvolgimento e la partecipazione di tutti i portatori di interesse del territorio, la Regione ha avviato con i Centri di Educazione Ambientale attivi nelle 4 Province e in collaborazione con la Fondazione CIMA e l’Università degli Studi di Genova una ricognizione territoriale con l’obiettivo di individuare sul territorio le azioni già svolte e/o in corso di realizzazione in tema di adattamento ai cambiamenti climatici.

Il risultato sarà una ‘fotografia’ del territorio regionale non soltanto dal punto di vista della sua capacità di resilienza agli eventi climatici specifici di ogni zona, ma anche dei bisogni e delle aspettative degli attori locali: in particolare, il Centro di Educazione Ambientale del Parco delle Alpi Liguri è stato incaricato per l’ambito della Provincia di Imperia (66 Comuni) e ha già avviato la ricognizione presso le amministrazioni locali, contattando telefonicamente le sedi e gli uffici tecnici per fornire il proprio supporto alla compilazione dell’apposita scheda-questionario fornita dalla Regione.

Per sensibilizzare la società civile, è inoltre prevista la realizzazione di un reportage per documentare l’adattamento ai cambiamenti climatici in Provincia di Imperia, con scatti fotografici e video che verranno condivisi sul sito e sui canali Social dell’Ente.

 

Link al nuovo progetto: https://parconaturalealpiliguri.it/sviluppo-sostenibile-3/

 

Per saperne di più:

 

Il CEA del Parco ha già svolto per la Regione Liguria tre progetti analoghi: con il primo sono stati organizzati incontri porta a porta con i Comuni e le associazioni dell’entroterra della Provincia di Imperia, per individuare iniziative già in atto e/o proposte in tema di sviluppo sostenibile a livello locale; successivamente, è stato realizzato un reportage di video-interviste e scatti fotografici, poi confluiti in una ‘mostra virtuale’ permanente di testi, racconti video e audio, storie e immagini, dal titolo “Mettiamo MANO al nostro FUTURO: ognuno di noi PUO’”, visitabile sul sito internet dell’Ente Parco (sezione Educazione Ambientale – Sviluppo Sostenibile).

Il secondo progetto ha avuto invece come obiettivo la promozione di iniziative di mobilità sostenibile (pedibus e bicibus) e riduzione del consumo di plastica nel mondo scolastico e ha permesso la creazione di un’aula virtuale con ludoteca, anche questa visitabile sul sito internet del Parco (sezione Educazione Ambientale – Mobilità sostenibile e riduzione plastica), ricca di contenuti video e materiali scaricabili. Agli istituti coinvolti nel progetto sono stati infine consegnati un gioco da tavolo sulla Sostenibilità, quattro video-presentazioni sulla mobilità sostenibile, un video-tutorial di presentazione e spiegazione delle regole del gioco e un video-tutorial su come aderire alla Campagna Plastic Free del Ministero dell’Ambiente, oltre a pettorine, giubbotti catarifrangenti, sacche personalizzate e altro materiale utile per organizzare una linea bicibus o pedibus sui loro territori.

Con il terzo progetto, ancora in corso, sono stati finora realizzati laboratori con le scuole di Ventimiglia, Pieve di Teco e Borgomaro, che hanno avuto come risultato la creazione di piccole aree coltivate a orto in ogni Istituto aderente; le prossime attività previste saranno l’ideazione di un gioco di società e di uno ‘scaffale virtuale’ per il sito del Parco, con tanti materiali utili da visionare e scaricare per fare della Sostenibilità il proprio stile di vita.

 

Link ai progetti già conclusi o in corso:
https://parconaturalealpiliguri.it/sviluppo-sostenibile-agenda-2030/
https://parconaturalealpiliguri.it/mobilita-sostenibile-e-riduzione-plastica-2/
https://parconaturalealpiliguri.it/sviluppo-sostenibile-2/

Parco Naturale Alpi Liguri

Di Staff_ReteGenova

Vedi anche

5 dicembre – 6^ escursione gratuita con navetta: da Verdeggia al Passo di Collardente

Parco Naturale Alpi Liguri: 5 dicembre – 6^ escursione gratuita con navetta: da Verdeggia al …