Una cartolina da Bonaventura

Una cartolina da Bonaventura

Correva l’anno 1912, era un giorno di novembre quando un giovane di belle speranze imbucò una cartolina destinata a suo zio Alfredo. La cartolina viaggiò all’interno della città di Genova, da una strada all’altra, da un quartiere all’altro: evidentemente il nostro Bonaventura non disponeva di mezzi più rapidi per comunicare con i suoi cari. Pensate […] Fonte: Dear Miss Fletcher

Di Staff_ReteGenova

Vedi anche

Un lieve candore

Un lieve candore Nella quiete della campagna di Fontanigorda tutto è armonia. In questa dolcezza …