Uso delle mascherine in chiesa: le raccomandazioni della CEI per le celebrazioni liturgiche

Arcidiocesi: Uso delle mascherine in chiesa: le raccomandazioni della CEI per le celebrazioni liturgiche

È ancora raccomandato l’utilizzo delle mascherine in occasione delle celebrazioni liturgiche. È una delle indicazioni contenute nella lettera che la Presidenza della Cei ha inviato ai vescovi per condividere alcuni consigli e suggerimenti relativi alle misure di prevenzione della pandemia. “All’inizio del periodo estivo il Governo ha ancora allentato le misure di prevenzione della pandemia”, viene osservato.

Per cui, “alla luce del nuovo quadro” vengono rivolti alcuni consigli e suggerimenti. Relativamente ai sintomi influenzali “è importante ribadire che non partecipi alle celebrazioni chi ha sintomi influenzali e chi è sottoposto a isolamento perché positivo al Sars-CoV-2”. Viene inoltre chiesto di “osservare l’indicazione di igienizzare le mani all’ingresso dei luoghi di culto”. È invece possibile tornare ad utilizzare le acquasantiere così come possono svolgersi le processioni offertoriali.

Per la distribuzione della Comunione, “si consiglia ai ministri di indossare la mascherina e di igienizzare le mani prima di distribuire la Comunione”.

Per quanto riguarda infine le unzioni per i Sacramenti, “nella celebrazione dei Battesimi, delle Cresime, delle Ordinazioni e dell’Unzione dei malati si possono effettuare senza l’ausilio di strumenti”.

“I singoli vescovi – conclude la Presidenza della Cei – nella considerazione delle varie situazioni e dell’andamento dell’epidemia nel loro territorio, possono adottare provvedimenti e indicazioni particolari”.

Fonte: Arcidiocesi Liguria

Di Staff_ReteGenova

Vedi anche

Agosto 1915: l’inaugurazione del Ristorante Caffè Olimpia

Agosto 1915: l’inaugurazione del Ristorante Caffè Olimpia Fu un evento tanto atteso, vi partecipò infatti …