Wo | Man Ray

Palazzo Ducale: Wo | Man Ray

proposte educative intorno alla mostra Wo | Man Ray. Le seduzioni della fotografia
Appartamento del Doge, marzo – giugno 2023

La mostra, curata da Walter Guadagnini, raccoglie oltre duecento fotografie realizzate da Man Ray a partire dagli anni Venti fino alla sua morte.

Artista poliedrico, Man Ray rivestì un ruolo da protagonista all’interno delle più originali espressioni dell’avanguardia europea, in particolare il dadaismo e il surrealismo, muovendosi sempre all’insegna della sperimentazione. Alcune delle immagini presenti hanno fatto la storia della fotografia del XX secolo e sono entrate nell’immaginario collettivo grazie alla capacità di Man Ray di reinventare il linguaggio fotografico, ma anche la rappresentazione del corpo e del volto, i generi stessi del nudo e del ritratto.

Attraverso i suoi rayographs, le solarizzazioni – fotografie ottenute con la semplice interposizione dell’oggetto tra la carta sensibile e la fonte luminosa – le doppie esposizioni, corpi e oggetti sono sottoposti ad una continua metamorfosi di forme e significati, divenendo di volta in volta forma astratta, memoria classica, oggetto di seduzione, ritratto realista, in una straordinaria, giocosa e raffinatissima riflessione sul tempo e sui modi della rappresentazione, fotografica e non solo.


Laboratori

Impronte di luce

Ti sei mai chiesto cosa si nasconde dietro un’ombra di una foglia, di un bullone o di una molletta da bucato? Quali forme, pensieri, fantasie può scatenare? Inspirandoci ai rayogrammi nati dalla creatività di Man Ray, in questo laboratorio giocheremo a realizzare composizioni con semplici oggetti quotidiani posati su carta fotosensibile e illuminati per pochi secondi, che daranno vita ad immagini in bianco e nero.

Scuola infanzia, primaria e secondaria di I grado

Percorsi in mostra + breve laboratorio

Non c’è nulla di scontato

Una breve visita in mostra mirata a conoscere l’attività e le numerose sperimentazioni artistiche di Man Ray, artista poliedrico tra i protagonisti di due delle principali avanguardie artistiche, il Dadaismo e il Surrealismo. A seguire, in laboratorio, prendendo spunto dal concetto caro a questo artista che nulla va mai dato per scontato e che ogni cosa nella realtà non ha mai una connotazione univoca, partiremo da oggetti da assemblare, fotografie da ritagliare, materiali da esplorare e riconsiderare, per dar vita a un ricco e affascinante repertorio di nature morte o ritratti da guardare con occhi nuovi e curiosi.

Scuola infanzia, primaria e secondaria di I grado

Visite guidate

Visite alla mostra

Percorsi articolati per rispondere alle esigenze delle diverse età dei partecipanti sono realizzati in modo da consegnare agli studenti le corrette chiavi di lettura della mostra.
Durata 1h
Scuola primaria e secondaria di I e II grado

Visita alla mostra in lingua

La proposta va incontro all’attuazione della metodologia CLIL (Content and Language Integrated Learning).
Durata 1h
Scuola secondaria di II grado

Visita alla mostra + Torre Grimaldina

A richiesta è possibile unire alla visita guidata della mostra anche la visita alla storica Torre Grimaldina e alle Carceri di Palazzo Ducale.
Durata complessiva 1h 45
Scuole di ogni ordine e grado

Visita alla mostra + percorso in città

La proposta si articola in due percorsi a scelta: Genova medioevale, da San Lorenzo a San Matteo; Genova e il sistema dei Palazzi dei Rolli, Patrimonio dell’Umanità Unesco.
Durata complessiva 2h 30
Scuola primaria e secondaria di I e II grado


Info e prenotazioni

prenotazioniscuole@palazzoducale.genova.it – didattica@palazzoducale.genova.it – telefono 0108171604

In copertina  © Man Ray Trust by SIAE 2019 Photo by Renato Ghiazza

Palazzo Ducale

Di Staff_ReteGenova

Vedi anche

Limes incontra le scuole

Palazzo Ducale: Limes incontra le scuole Festival di Limes, IX edizione11 – 13 novembre 2022 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.