Alle origini della nostra civiltà : visita al Castello di Alto (Cn)

Alle origini della nostra civiltà : visita al Castello di Alto (Cn) 

La galleria fotografica a cura di Christian Flammia
Per la rubrica culturale “Alle origini della nostra civiltà”, ci siamo recati ad Alto, in Provincia di Cuneo, in Val Pennavaira, per visitare il Castello dei Conti Cepollini. Siamo stati accompagnati nella visita dal sindaco di Alto Renato Sicca e dallo storico Gianni De Moro. Il Castello di Alto fu costruito, in una posizione strategica dal punto di vista del controllo del territorio, nel XIV secolo dai Conti Cepollini, Signori di Alto e Caprauna, investiti del feudo dai Marchesi Del Carretto di Clavesana. Nel corso dei secoli il fortilizio fu più volte rimaneggiato, tanto che, a partire dal Cinquecento da castello-fortezza divenne castello-residenza. Durante l’invasione francese del 1796 il Castello fu saccheggiato ed in parte distrutto, e rimase in queste condizioni sino all’inizio del Novecento, quando venne restaurato. Il Castello, attualmente di proprietà privata, al fine di valorizzare l’arte e la cultura italiana, è inserito nel progetto promosso dalla Regione Piemonte e dalle Province di Cuneo, Alessandria e Asti, “Castelli Aperti” e, nei periodi estivi, è visitabile su richiesta.
Christian Flammia  – 17 05 2019 

Di Staff_ReteGenova

Vedi anche

Autunno genovese

Autunno genovese Questo nostro autunno genovese è stato fino ad ora gentile e generoso e …