Percorsi

Palazzo Ducale: Percorsi

La Wolfsoniana è il luogo dove oggetti selezionati della Collezione Wolfson trovano il proprio spazio espositivo. Il visitatore che si muove fra gli arredi, i quadri e le suppellettili esposte, avverte il senso del tempo e la rilevanza dei temi che Micky Wolfson intende sottolineare attraverso la sua Collezione.

L’ordinamento della Wolfsoniana segue un indirizzo cronologico-tematico. Accanto alla cronologia dei movimenti culturali, delle correnti artistiche e degli stili, si sono volute evidenziare le tematiche che caratterizzano la collezione:

  • l’evoluzione delle arti decorative,
  • l’arte di propaganda,
  • il lavoro,
  • il viaggio,
  • le mostre e le esposizioni internazionali.

Negli spazi della Wolfsoniana, il visitatore avverte e gusta lo spirito della collezione nella sua complessità ed eterogeneità.


Lo stile cosiddetto moresco[…]
Art Nouveau La seconda sezione del museo è dedicata all’Art Nouveau. Stile decorativo diffuso in Europa e Stati Uniti tra il 1890 e la fine della Prima Guerra Mondiale, presenta caratteristiche…
Scuola Romana Duilio Cambellotti è una delle figure più interessanti nel panorama delle arti decorative italiane della prima metà del Novecento. Caratterizzato da un approccio “artigianale”, con una spiccata predisposizione per…
Antonio Rubino Fondatore del più celebre giornale per bambini “Il corriere dei piccoli”, Antonio Rubino si formò in ambito simbolista e dell’Art Nouveau di cui riuscì a offrire una geniale interpretazione nel…
Art Deco In Italia la diffusione del gusto Deco dura fino ai primi anni Trenta come testimoniato nella Collezione Wolfson dai mobili e ferri battuti, dalle ceramiche di Gio Ponti, dal servizio…
Novecento Lo Stile Novecento, o meglio il gusto novecentista, risulta particolarmente ampio e poliedrico nel suo panorama espressivo se lo si analizza all’interno delle vicende culturali italiane tra le due guerre.…
Razionalismo Il Palazzo degli Uffici Gualino a Torino del 1928 è uno dei primi esempi di architettura razionalista, progettato da Giuseppe Pagano e Gino Levi Montalcini. Degli arredi disegnati dai due architetti rimane…
Futurismo e propaganda I principali motivi iconografici della propaganda fascista si intrecciano con lo sviluppo delle ricerche futuriste degli anni a cavallo tra le due guerre e in particolare con…
Verso il design industriale Nel settore dei trasporti il passaggio dall’artigianato meccanizzato alla produzione industriale, che in Italia si impone definitivamente solo con il secondo dopoguerra, viene espresso nella Wolfsoniana…


Palazzo Ducale

Di Staff_ReteGenova

Vedi anche

Giorno della Memoria 2023

Museo Biblioteca dell’Attore: Giorno della Memoria 2023 Il Museo Biblioteca dell’Attorepartecipa al “Giorno della Memoria”27 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.